Ti trovi qui

MANDALA

Viaggio al Centro del Mandala

Concetto tra Oriente e Occidente (prima parte)

art5 mandalaDISEGNO DEL TEMPIO

Articolo pubblicato il 17 settembre 2019

Abbiamo aperto questa rubrica parlando del significato della parola Mandala, termine sanscrito che significa “cerchio”, bene oggi approfondiremo il concetto di Mandala viaggiando da Oriente ad Occidente.

art5mandala borobudur-1

Il Mandala del Tempio di Borobudur
Sull’isola di Giava, si trova il Tempio Sacro di Borobudur costruito secondo la forma di un mandala. Si tratta di un mandala architettonico tridimensionale che rappresenta la cosmologia buddhista. L’adepto, percorrendolo seguendo la direzione del sole, contemplava un cammino di liberazione e purificazione.

 

 

Red manicured hands with Mehndi in spring cherry blossom, Indian tradition. Horizontal composition.
Red manicured hands with Mehndi in spring cherry blossom, Indian tradition. Horizontal composition.

 

Tattoo Mandala
Si chiamano Mehndi e vi sarà capitato di vederne qualcuno, sono fatti con l’henné, si tratta di una pratica secolare molto diffusa in India e nel Nord Africa. Gli stili sono vari ma spesso si riconoscono molti mandala. Secondo alcuni studi inizialmente avevano un significato altamente spirituale: la rappresentazione esterna della propria luce interiore, ma nel tempo è diventato un rituale tradizionale in occasioni speciali come le nozze e sono stati introdotti molti elementi animali e floreali per rappresentare gioia, fertilità, abbondanza, purezza e bellezza.

art5 mandala CARL GUSTAV JUNG

…e in Occidente Jung incontra il Mandala

Come molti sanno, per lo psicologo Carl Gustav Jung il Mandala fu fonte di studio per oltre venti anni e scrisse quattro libri sull’argomento definendo le figure mandaliche degli “archetipi collettivi” in quanto espresse e ripetute nei secoli da varie culture. Ne dedusse che il Mandala persegue tre scopi: centrare, guarire, crescere. Attraverso il cerchio l’uomo ricerca se stesso e sentendosi protetto comprende il significato del proprio valore umano e divino. Come egli stesso afferma: “La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell’universo e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi recessi dell’anima”. (L’Io e l’Inconscio, 1928)

Fonti:
http://www.cultorweb.com/Boro/B.html
https://it.wikipedia.org/wiki/Mehndi
https://www.mangiaviviviaggia.com
Mandala, ritrova il Te spirituale. Autrice Gisele Melluso. Edizioni Demetra

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2019


Lasciaci un commento