UNICO 26

Una finestra esclusiva

Una finestra esclusiva

Articolo pubblicato il 7 Marzo 2014

Una serata creata in collaborazione con la Galleria Mucciaccia , che ha esposto le sue opere d’arte, e il The First Luxury Art Hotel, che l’11 gennaio scorso ha aperto le porte delle suite, insieme al Ristorante All’Oro, con lo chef  Riccardo Di Giacinto (una Stella Michelin) che ha proposto alcuni dei propri cavalli di battaglia, come il “Rocher di coda alla vaccinara con gelée di sedano” e il “Tiramisù di patate e baccalà con lardo di cinta senese”, accompagnati da bollicine francesi e Asti spumante. La possibilità di ammirare la vista a 360 gradi su tutta Roma dal roof garden , una delle terrazze più alte del centro storico, ha raccolto i “modaioli” capitolini in una cornice di grande effetto.

TERZA EDIZIONE DEL PREMIO VIS IURIDICA

Una sinfonia di sapori e tradizioni ha accompagnato la terza edizione del Premio Vis Iuridica, che l’Associazione IUSgustando, presieduta dall’avvocato Antonella Sotira Frangipane, ha conferito il 29 gennaio scorso, a personalità che si sono distinte non solo per la difesa e la tutela dei valori di legalità e giustizia, ma anche per quelli della sana ed etica alimentazione. Premiati il primo presidente della Cassazione Giorgio Santacroce, il vicepresidente dell’Autorità garante Augusta Iannini, il capo dipartimento della Giustizia, presidente Simonetta Matone , l’attuale sottosegretario alla Giustizia Cons. Cosimo Maria Ferri, l’avvocato Grazia Volo , il presidente nazionale dell’Ordine dei Tecnologi alimentari Carla Brienza, il consigliere nazionale della Chaîne des Rôtisseurs Anna Accalai, lo chef Fabio Campoli e il filantropo Roberto E. Wirth , proprietario e direttore generale dell’Hotel Hassler Roma, nonché presidente dalla Onlus CABSS (Centro Assistenza per Bambini Sordi e Sordociechi). Di rilievo le motivazioni dei premi, “declinate” in versi e aforismi giuridici. Nella cucina dell’Antica Biblioteca Valle, la cantante napoletana Giò di Sarno e lo chef Alessandro Vassallo si son cimentati in una “gara di ragù”, che la giuria di degustazione, formata dai premiati e dalla bellissima Matilde Brandi , ha degustato per giungere al verdetto finale, senza possibilità di appello. Conferiti anche i riconoscimenti di Socio Onorario a molti esponenti del mondo forense, il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Roma, Mauro Vaglio, l’ex presidente Alessandro Cassiani , il criminologo Natale Fusaro , la giornalista Cristiana Lodi, il  della Commissione Federale Antidoping Pino Capua , il dirigente della Scuola di Polizia Domenico Antonio Scali , il vicepresidente della LIDU Onlus (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo) Maricia Belfiore, e Luigi Mannucc, Bailli Roma Urbe Chaîne des Rôtisseurs. Per l’asta di beneficenza a favore dell’AISPPD (Associazione Internazionale di Sensibilizzazione e Prevenzione delle Patologie della Donna), l’ultima creazione dell’ Antica Oreficeria Germano, i cui fondatori lavorarono per le regine di casa Savoia: Sapore tricolore, un porte-bonheur a forma di peperoncino con brillanti tricolore, e il ciondolo-anello in argento Una Rosa per la vita

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2014