Cagnotto, “un tuffo al cuore”

Cagnotto, “un tuffo al cuore”

Padre e figlia, allenatore e atleta. Per oltre 16 anni sono stati una “coppia”, o una cosa sola, o “a muso duro” uno di fronte all’altra. Ma sempre uniti su quel bordo vasca, con le lacrime agli occhi per una medaglia olimpica persa per pochi centesimi di punto, o stretti in un abbraccio da pelle d’oca per la stessa medaglia conquistata all’ultimo tuffo dell’ultima competizione a cinque cerchi di una carriera. Giorgio Cagnotto e Tania Cagnotto. Un rapporto speciale, rassicurante, ma complicato, “favorevole”, ma sempre un po’ anomalo. Per entrambi…