Gli Arcangeli (seconda parte)

Gli Arcangeli (seconda parte)

Si sente spesso parlare di Angeli e Arcangeli facendo molta confusione e ora andiamo a capire la sottile e quasi impercettibile differenza. Il regno celeste è suddiviso in tre cori angelici principali, quasi come una gerarchia, perché anche nel mondo spirituale se si vuole che tutto abbia un ordine bisogna creare leggi ben precise e ruoli definiti. Il primo coro angelico è formato da Serafini, Cherubini e Troni che sono coloro che si occupano della felicità di ogni essere umano; nel secondo coro troviamo Dominazioni, Virtù e Potesta che trovano…

I mandala del tempo

I mandala del tempo

LA PIEDRA DEL SOL Per molti è noto come “Calendario Maya” ma in realtà questo monolite azteco non è solo un calendario, contiene un’infinità di simboli, significati ed informazioni che hanno richiesto anni di studi per poterne comprendere la complessità. Un meraviglioso mandala di basalto di circa 3,6 metri di diametro e 25 tonnellate di peso – scolpito tra il 1469 ed il 1481 dall’artista Técpatl – che racchiude elementi legati alla cosmologia e alla teologia azteca. Al centro troviamo la testa di una divinità, Tonatiuh, dio del Sole. Nel…

Breve storia del mondo angelico

Breve storia del mondo angelico

Sebbene si pensi che gli angeli nascano con la religione ebraica e cristiana, vi sono prove archeologiche e miti che ci fanno pensare che risalgano a tempi molto più remoti, ovvero sarebbero arrivati tra noi con la civiltà Sumera, intorno al 3000 a.C. (la civiltà Sumera si trovava tra il fiume Tigri ed Eufrate nell’attuale Iraq). Le prove archeologiche che arrivano oggi a noi, sono raffigurazioni e statue di esseri alati che fungevano da intermediari tra il mondo celeste e il nostro, quindi da messaggeri (come appunto la parola anghelos…

Concetto tra Oriente e Occidente (seconda parte)

Concetto tra Oriente e Occidente (seconda parte)

La scorsa settimana con le nostre pillole di informazione abbiamo iniziato a vedere le “differenze concettuali” del Mandala tra Oriente ed Occidente parlando di templi, tatuaggi e psicologia. In uno dei primi articoli di questa rubrica si accennava al rosone quale forma mandalica dell’occidente, nei testi spesso si legge anche “ruota a raggi che simboleggia secondo il Cristianesimo il dominio di Cisto sulla terra”. Tra Mandala e Rosoni cambiano i termini e le religioni ma non cambia il significato, si parla sempre di divino, di amore, di cosmo, di connessione…

Viaggio al centro del Mandala

Viaggio al centro del Mandala

La mia grande passione per il mandala nasce proprio nel restare ipnotizzata da queste meravigliose figure che inizialmente non sapevo neanche definire. C’è voluto un po’ per memorizzare il nome perché non apparteneva al mio lessico, ma questa forte attrazione mi ha contagiata al punto che ho iniziato a riconoscerli ovunque e mi si è aperta una nuova strada alla ricerca del mandala in tutte le sue forme e materiali. Ojo de Dios Due anni fa questa ricerca mi ha portato a conoscere gli Ojo de Dios, ossia dei mandala…

Novalesa, baluardo di fede e cultura

Novalesa, baluardo di fede e cultura

Il suono delle campane lo si sente da lontano ed è reso ancora più potente dalle alte pareti dei monti che racchiudono la Val Cenischia, in mezzo alla quale sorge, dal 726 d.C., l’Abbazia dei Santi Pietro e Andrea, detta della Novalesa. Una valle cui la posizione geografica ha assegnato un ruolo strategico nel corso dei millenni, vero e proprio punto nodale per il transito di eserciti, di pellegrini, di monaci e di mercanti da una parte all’altra delle Alpi, in un susseguirsi ininterrotto di scontri e incontri tra culture che hanno tuttavia finito per compenetrarsi e amalgamarsi. Non è quindi un…

Storia di dovizia “certosina”

Storia di dovizia “certosina”

Il monaco e cronista Rodolfo il Glabro narrò come, dopo aver passato indenne le catastrofiche previsioni dell’anno 1.000, L’Europa si coprì di un bianco manto di chiese. Il Cuneese ne è una prova evidente: dal piano alle valli si erigono cappelle, chiese, santuari, abbazie, monasteri. Tra tutti gli ordini religiosi che contribuirono a tale fenomeno, capace di lasciarci straordinarie tracce di arte storia e misticismo, quello Certosino fu senz’altro uno dei più prolifici in questo senso. L’Ordine Certosino fu fondato da San Brunone di Colonia nell’XI secolo, a seguito della sua esperienza con i monaci eremiti-alpestri che facevano capo alla Grande Chartreuse (Carthusia-Certosa)…

Una vita per l’eccellenza

Una vita per l’eccellenza

Ceretto-Alba. Due nomi per una sola realtà, le Langhe. Un connubio che nasce negli anni ’60, con le prime intuizioni di papà Riccardo, e che diverrà indissolubile con il genio dei figli Marcello e Bruno. Ed è proprio Bruno, insieme alla figlia Roberta, che incontriamo nella saletta de La Piola, nel centro di Alba, di fronte a tre portate che difficilmente si dimenticano e che fanno dimenticare penna e taccuino. Dopo Enrico Crippa – il “braccio”, che affronta ogni giorno l’ardua sfida dell’eccellenza assoluta e che si è raccontato ai…

Virginio, innovatore ante litteram

Virginio, innovatore ante litteram

Con queste poche righe, vorremmo raccontare la storia di un personaggio dal notevole valore umano e scientifico, rimasto tuttavia misconosciuto. Ancora oggi, infatti, nonostante siano molte le piazze e le vie a lui intitolate in varie città del Piemonte, ben pochi sanno chi fu e di cosa si occupò l’avvocato-agronomo Vincenzo Virginio, il cui nome viene spesso travisato, anche dai correttori automatici, con quello del sommo poeta latino Virgilio. Nato a Cuneo il 12 aprile del 1752, figlio di Enrico, procuratore del re presso il tribunale, già nel 1772 si…

Pane di bosco

Pane di bosco

Me ne sto bella tranquilla, nel mio protettivo guscio spinoso, detto comunemente “riccio”, fino ad autunno, appesa ai rami frondosi e ampi dell’albero che mi porta e di cui, di conseguenza, prendo il nome. Ce ne sono tanti, specie in provincia di Cuneo, nelle vallate e nelle zone di fondovalle. Sono comuni nel nostro paesaggio, ma sempre gradita è la loro ombra che rinfresca dalla canicola dell’estate, mentre io dolcemente maturo osservando ciò che succede nella stagione calda. E sono tante le persone che spesso vengono a riposare, pranzare, passare…