Da cenerentola a pop star

Da cenerentola a pop star

Siamo talmente abituati a vederla, acquistarla e consumarla sotto forma di bastoncino fritto o di chip croccante e salata, che molti dei nostri bambini, oggi, non sono più in grado di riconoscerla “in natura”, nella sua comune forma ovoidale, bitorzoluta e forse un po’ anonima. Un consumo, quello dei prodotti semilavorati e dei trasformati, che ha cambiato la percezione del cibo nell’immaginario collettivo delle nuove generazioni, a livello planetario. Eppure, tra i frutti della terra, la patata è forse la più umile, semplice, antica e, allo stesso tempo, versatile. Ricca…

A Torino il salone del gusto – terra madre con la sua “Arca”

A Torino il salone del gusto – terra madre con la sua “Arca”

Grande attesa per l’appuntamento internazionale al Lingotto Fiere, che quest’anno, dal 23 al 27 ottobre, celebra anche l’Anno Internazionale dell’Agricoltura Familiare, dichiarato dalle Nazioni Unite. “L’agricoltura familiare produce cibo. Il suo obiettivo – scrive Cinzia Scaffidi sul sito del Salone del Gusto – sono le persone che lo mangeranno e anche la terra che, stagione dopo stagione, collabora con gli agricoltori. Produce cose da mangiare, non cose da vendere. L’importante è avere un raccolto, per questo diversifica il più possibile, cerca di inserirsi nei ritmi della natura, non di contrastarli….

Le diverse forme del gusto

Le diverse forme del gusto

Che cosa hanno in comune la pizza napoletana, il panino con il lampredotto, la piadina romagnola e il kebab? Tutte e quattro queste specialità sono cibo da strada: street food – se vogliamo dirla da foodies – ormai entrato ampiamente nel nostro immaginario collettivo e nelle nostre abitudini. Il pasto veloce di chi non si può fermare nemmeno un secondo e allora divora una porzione comoda camminando, lo spuntino a metà mattino o metà pomeriggio, lo sfizio trasgressivo che, consumato al di fuori dei canonici orari, rende la coscienza più…