Storia di dovizia “certosina”

Storia di dovizia “certosina”

Il monaco e cronista Rodolfo il Glabro narrò come, dopo aver passato indenne le catastrofiche previsioni dell’anno 1.000, L’Europa si coprì di un bianco manto di chiese. Il Cuneese ne è una prova evidente: dal piano alle valli si erigono cappelle, chiese, santuari, abbazie, monasteri. Tra tutti gli ordini religiosi che contribuirono a tale fenomeno, capace di lasciarci straordinarie tracce di arte storia e misticismo, quello Certosino fu senz’altro uno dei più prolifici in questo senso. L’Ordine Certosino fu fondato da San Brunone di Colonia nell’XI secolo, a seguito della sua esperienza con i monaci eremiti-alpestri che facevano capo alla Grande Chartreuse (Carthusia-Certosa)…

Le alpi del mare candidate unesco

Le alpi del mare candidate unesco

Nell’iniziativa sono coinvolti il Parco Naturale Alpi Marittime, il Parc National du Mercantour, con il Parco del Marguareis, il Parco delle Alpi Liguri e alcuni siti in provincia di Imperia e l’area protetta regionale dei giardini botanici Villa Hanbury. Il motivo della candidatura sta nella unicità geologica delle Marittime. In epoche remote, la catena alpina aveva quale “appendice” i rilievi della Corsica e della Sardegna. In seguito, l’interazione tra le placche continentali generò il distacco delle isole e la loro rotazione in posizione quasi perpendicolare rispetto alle Alpi. Nel tratto…

Vivere il parco alla corte dei Roero

Vivere il parco alla corte dei Roero

Nella magnifica cornice del Castello dei Conti Roero a Monticello d’Alba, domenica 28 settembre 2014, il parco romantico all’inglese diventa protagonista di una giornata all’insegna del verde e all’aria aperta. Dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 14,00 fino alle 18,00, ogni ora sono in programma un percorso di visita guidata al castello e uno al parco. Al termine del tour, un assaggio di vermouth di Anselmo Vermouth (Torino), per chi lo desidera. I più piccini, alle 16,00, su prenotazione, sono attesi da un’educatrice per un laboratorio didattico nel magico mondo…

Il nuovo Parco delle rose del Principato di Monaco

Il nuovo Parco delle rose del Principato di Monaco

Per il 30° anniversario della creazione del Roseto “Princesse Grace” a Fontvieille, la Direzione di Urbanistica di Monaco ha riaperto le porte dell’elegante sito turistico, dopo ben 8 mesi di lavori. Il nuovo parco completamente ristrutturato, che si estende su circa 1.500 mq e conta oltre 8.000 piante per un totale di 300 varietà di rosa, è stato inaugurato ufficialmente lo scorso 15 giugno, in presenza di SAS il Principe Alberto II di Monaco, della sorella, SAR Carolina di Hannover e di una raggiante Principessa Charlène, alla sua prima apparizione…

Racconigi: borgo e parco secolare

Racconigi: borgo e parco secolare

La mostra di incisioni Racconigi, il parco e il borgo, a cura di Giuse Scalva e Carla Parsani Motti, inaugura un progetto che riunisce vari artisti, capaci di rendere la mostra luogo di osservazione e di rappresentazione di angoli nascosti del Castello e del borgo di Racconigi, alla scoperta dei posti più suggestivi e caratteristici, riprodotti con le diverse tecniche dell’incisione. La mostra è visitabile fino all’autunno, dal martedì alla domenica, dalle ore 9,00 alle 19,00. Tel. +39 0172 84005 – 011 5220418

Dieci comuni Cuneesi uniti e grande parco fluviale

Dieci comuni Cuneesi uniti e grande parco fluviale

Anno da ricordare il 2014: alla Casa del Fiume , il neonato centro di educazione transfrontaliera del Parco fluviale Gesso e Stura di Cuneo, è stata firmata ufficialmente la convenzione di gestione dai dieci sindaci dei comuni che formano il Parco. Un atto formale ma anche simbolico, che segna la strada per una gestione condivisa e una politica collaborativa. Con la firma ufficiale della convenzione di gestione, si chiude un percorso che ha visto il territorio del Parco fluviale Gesso e Stura estendersi dai 1.500 ettari di quando venne istituito…