NUOVE SPERANZE PER LA TRATTA ALBA-ASTI

NUOVE SPERANZE PER LA TRATTA ALBA-ASTI

Un incontro tra l’assessore regionale ai Trasporti, Francesco Balocco, e i sindaci del territorio tra Langhe e Astigiano, è stato un’occasione per discutere del ripristino del servizio ferroviario sulla linea Alba-Asti. La Alba-Asti è inserita tra quelle che, in funzione delle gare per l’assegnazione del servizio ferroviario regionale, fanno punteggio per eventuali offerte che ne prevedano la riapertura. “L’investimento per la messa in sicurezza dell’infrastruttura e il consolidamento di tutto il versante che mina la stabilità della galleria Ghersi – ha affermato Balocco – è compreso nell’elenco degli interventi prioritari che stiamo concordando con il Governo e con RFI. Stiamo inoltre esplorando le modalità…

bici, in equilibrio tra fatica e relax

bici, in equilibrio tra fatica e relax

La bicicletta? Per alcuni è un semplice mezzo di trasporto, per altri è il simbolo del vivere green; per altri ancora una valvola di sfogo, oppure è sinonimo della fatica che serve per raggiungere una meta. Comunque la si ami vivere, la bici è la due ruote che noi tutti apprezziamo di più, perché con lei abbiamo preso confidenza fin da piccoli, è economica, divertente, pratica e ci fa sentire liberi.   PER STARE IN FAMIGLIA In sella alla vostra mountain bike potete provare un classico per i cuneesi: il percorso ad anello attorno all’altipiano di Cuneo, sui due…

Enrico Crippa: cuore e ragione

Enrico Crippa: cuore e ragione

Ore 11,00: al n. 4 di Piazza Risorgimento nel cuore di Alba, è un brulicare di attività, in attesa delle ore più frenetiche. Attorno, design minimalista e rigoroso, senza distrazione, ma l’anticamera è breve. Incedere rapido ma impercettibile, divisa “d’ordinanza” completa di parannanza e sguardo acuto, fiero, ma circospettivo. Eccolo, uno degli chef entrati nel gotha mondiale della “tripletta” e che ha regalato al nostro Paese uno degli otto tris italiani di stelle Michelin. Enrico Crippa, brianzolo di origine, è personaggio abituato ai media, eppure da subito si intuisce quell’umiltà…

Langhe, Roero e Monferrato sono Patrimonio dell’Umanità

Langhe, Roero e Monferrato sono Patrimonio dell’Umanità

È ufficiale: la proclamazione si è svolta a Doha, in Qatar dove una folta delegazione piemontese ha esultato. La candidatura era stata promossa dalla Regione Piemonte, dalle Province di Alessandria, Asti e Cuneo e dalla direzione regionale per i Beni Culturali e il Paesaggio, con la supervisione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, insieme al supporto tecnico di SiTI (Istituto Superiore sui Sistemi Territoriali per l’Innovazione). Le zone selezionate rappresentano la profonda e viva cultura del vino del…

Nocciola di Langa passione ma non solo

Nocciola di Langa passione ma non solo

La nocciola di Langa è una delizia apprezzata in tutto il mondo, ma in terra di Langa e Roero cosa se ne fa dei residui delle inevitabili potature? La questione è discussa. Si stanno cercando soluzioni. Un centinaio di imprenditori corilicoli ha partecipato alla prova dimostrativa organizzata da Confagricoltura Cuneo e Ascopiemonte per presentare diverse possibili gestioni, in campo, dei residui derivanti dalla potatura del nocciolo. In particolare sono state messe a confronto alcune tipologie di trince e trituratori, con o senza raccoglitori. I responsabili tecnici di Ascopiemonte hanno precisato…

La provincia Granda si tinge di rosa

La provincia Granda si tinge di rosa

Al Giro d’Italia la provincia di Cuneo deve piacere davvero molto. Sì, perché dal 2009 la corsa rosa ha sempre “fatto tappa” (è il caso di dire) dalle nostre parti: la Cuneo-Pinerolo, poi la cronometro a squadre Savigliano-Cuneo del 2010, la Alba-Parma nel 2011, la Savona-Cervere del 2012 e, l’anno scorso, la Cervere-Bardonecchia. Quest’anno, invece, è in programma una delle più evocative: una cronometro individuale tra Barbaresco e Barolo. Il 22 maggio, i corridori sfrecciano attraverso le Langhe su un percorso lungo 41,6 km con partenza da Barbaresco, toccando Treiso,…

Il balùn: passione di Langa

Il balùn: passione di Langa

Sono una palla di gomma di 10,5 cm di diametro e 190 g di peso. In origine ero di cuoio, fatta artigianalmente, e pesavo 300 g, poi, con la vulcanizzazione, si passò a questo materiale più elastico e leggero. Vengo contesa da due squadre di quattro giocatori, dette “quadrette”: battitore, spalla, due terzini, su un campo di terra battuta lungo 90 m e largo dai 16 a i 18,a volte fiancheggiato, su un lato, da un muro sormontato da una rete. Lo scopo è quello di farmi raggiungere, con un pugno potentemente assestato, il più possibile la…

Langhe, dimora di profumi

Langhe, dimora di profumi

Colline sinuose paiono femminee curve. O, forse, onde. Di mare. Sono morbide e vitali. Costanti e perfette. Filari si stagliano in quel tessuto, figlio di Pangea. Secolari marne sono dimora di colori, sapori, odori. Appezzamenti si alternano. Cru emergono. Siamo in Langa, epicentro di contadini, viticoltori, maître stellati, sognatori e creativi, dove gli idiomi si alternano: la terra fervida attrae a sé il mondo. “Un giorno, mentre passeggiavo tra i filari delle vigne, nei luoghi della mia infanzia, assorto nei pensieri e negli odori che respiravo, ho avvertito forte il…

La purezza emerge nella semplicità

La purezza emerge nella semplicità

In queste settimane sono impegnato per il Fondo Ambiente Italiano e in redazione sono preso da un vortice primaverile di iniziative. Ecco, dunque, l’editoriale scritto da Giovanna Foco che con Vanina Carta è parte della squadra operativa. Dunque, cari lettori, a presto. Roberto Audisio La primavera fa riscoprire il tatto. Accade che la pelle percepisca i raggi del sole con una sensibilità rinnovata che coglie l’intorno. Ed è da qui che intendiamo partire: la sensibilità di chi sa far sua la purezza della semplicità. Riscopriamo la terra, così, sporcandoci le…

Nebbiolo prima 2014: l’evento dedicato al Barolo

Nebbiolo prima 2014: l’evento dedicato al Barolo

Dall’11 al 16 maggio ad Alba, si rinnova l’appuntamento con le nuove annate dei tre vini piemontesi organizzato da Albeisa, che presenta un piano di riforestazione in Kenya “Nebbiolo Prima”, la manifestazione che porta in scena le più note espressioni del vitigno piemontese è all’insegna della sostenibilità ambientale in Africa. L’anteprima delle nuove annate di Barolo, Barbaresco e Roero, giunta alla quinta edizione, si tiene nel Palazzo Mostre e Congressi di Alba. La presentazione dei tre grandi vini delle Langhe diventa, quest’anno, l’occasione per presentare la recente iniziativa di Albeisa…