EUSALP, insieme si vince

EUSALP, insieme si vince

Austria, Francia, Germania, Italia, Slovenia, Liechtenstein e Svizzera sono i sette Stati (i primi cinque componenti dell’UE, gli altri extracomunitari), abitati da 75 milioni di persone e con un PIL complessivo di oltre 3000 miliardi di euro, che attraverso 48 delle loro regioni, hanno lanciato la Strategia Eusalp. Si tratta di un percorso di sviluppo condiviso per i territori della macro-area alpina. Il consulente della Politiche Comunitarie, Lorenzo Muller, ha spiegato il cammino dal punto di vista tecnico, affermando che “i pilastri fondamentali di intervento nella regione alpina sono tre: migliorarne la competitività, l’innovazione, lo sviluppo e la coesione; garantirne l’accessibilità e i…

Il sale, primo collante d’Europa

Il sale, primo collante d’Europa

Poche decine di centesimi al chilo è il prezzo del sale comune oggi. Ma ne l Medioevo era “l’oro bianco”, prodotto soggetto a dazio, ricchezza per gli Stati in cui transitava. Ha lasciato sulla carta geografica d’Italia la traccia dei suoi percorsi, per migliaia di chilometri, a dorso di mulo. Una rete sul Mediterraneo Le vie del sale erano, infatti, le grandi strade commerciali che si alzavano dal Mediteranno verso l’interno, inerpicandosi su pendii e valli, lungo disagevoli mulattiere. Erano numerose in tutta la penisola, nelle attuali Emilia, Lombardia, Piemonte,…

Agenda

Agenda

INDAGINI SU SAN SEBASTIANO Castello di Miradolo, dal 4 ottobre La Fondazione Cosso dedica una mostra di grande spessore alla figura di San Sebastiano, con straordinari capolavori provenienti da importanti musei italiani e prestigiose collezioni estere (San Sebastiano. Bellezza e integrità nell’arte tra Quattrocento e Seicento). La scelta del curatore, Vittorio Sgarbi, di approfondire l’iconografia di questo martire non è ovviamente casuale. L’aura di bellezza e l’intimo splendore che avvolge il corpo nudo e virile di Sebastiano – Apollo redivivo – ha catturato l’attenzione di tutti i più grandiartisti, dal Rinascimento…

Nice Jazz

Nice Jazz

Nizza, dall’8 al 12 luglio No, il primo festival jazz non è nato in America, ma in Francia. A Nizza, nel 1948, con tutti i più grandi: Louis Armstrong, Claude Lutter, Stéphane Grappelli, Django Reinhardt. Per molti anni l’oblio, poi, nel 1971, il grande ritorno del Nice Jazz, al Théâtre de Verdure e al Jardin Albert 1er. Con mostri sacri come Ella Fitzgerald, T-Bone Walker, Dizzy Gillespie. Oggi, oltre agli spettacoli al Théâtre e al Jardin, c’è anche il Jazz Off in tutti i quartieri: nell’ultima edizione, sono stati più…

SBM, intrattenimento di alto rango

SBM, intrattenimento di alto rango

Il Principato di Monaco, ormai da oltre un secolo, riesce a esercitare un fascino del tutto particolare da cui pare sia difficile sottrarsi, anche sui visitatori di passaggio. Per chi ci vive da anni, però, poter godere di una città sempre in ordine, attraversare sulle strisce pedonali senza preoccuparsi di non essere investiti e, soprattutto, girare liberamente il principato come e quando si vuole, tutto ciò rappresenta la normalità. Anche trascorrere l’estate qui non è meno interessante della quotidianità dei mesi invernali, poiché le iniziative e gli eventi si moltiplicano,…

Artlovers a Monaco Monaco

Artlovers a Monaco Monaco

è in programma al Grimaldi Forum di Monaco, dal 12 luglio al 7 settembre, la mostra ArtLovers, una selezione di circa 40 opere provenienti dalla collezione di François Pinault, imprenditore francese noto non solo per essere proprietario del gruppo PPR, ma anche per la sua passione legata al mondo dell’arte e per aver acquistato e destinato uno spazio alle esposizioni, a Punta della Dogana – Palazzo Grassi ( Venezia). A Monaco, grazie all’allestimento realizzato con il contributo di Martin Bethenod – curatore e direttore degli stessi Palazzo Grassi-Punta della Dogana – oltre a diverse opere già note…

Le vie della fede

Le vie della fede

Fin dai tempi più remoti l’uomo si sposta da un luogo all’altro, migrando alla ricerca di condizioni migliori per vivere, per procurarsi il cibo, per proteggersi da insidie naturali e non di ogni genere, per riprodursi e prosperare. Il peregrinare (dal latino per ager) da sempre fa parte della condizione umana ed è così ancora oggi. In effetti, anche dopo un’evoluzione verso una società stanziale, con l’acquisizione della capacità di coltivare, allevare e costruire insediamenti protetti, mai cessarono gli spostamenti anche solo per semplice tradizione, desiderio di cambiamento, esplorazione o…

Tutta la vitalità della Costa Azzurra

Tutta la vitalità della Costa Azzurra

È proprio vero: nel Principato di Monaco non ci si annoia mai… Come recita un noto slogan che a volte si legge sugli spazi e gli oggetti pubblicitari nel Principato di Monaco: Sun always shines over Monaco. E non è solo un pay off, perché vi assicuro, dati statistici alla mano, che in Costa Azzurra non sono più di una cinquantina i giorni di pioggia all’anno. Il clima, mitigato dalle correnti marine, è gradevole tutto l’anno e molto ricercato da chi, soprattutto durante il weekend, ama crogiolarsi al sole per…

Lo yachting più glamour

Lo yachting più glamour

In esclusiva per Unico, abbiamo incontrato Bernard D’Alessandri , Segretario Generale del Monaco Yacht Club che, rispondendo allo nostre domande, ci ha confermato come il Principato abbia tutte le carte in regola per trasformare “l’arte del mare” in un’eccellenza da promuovere del mondo. Dal Principe Alberto I all’attuale sovrano, ancora una volta, tradizione e innovazione nel settore della nautica fanno di Monaco l’autentica capitale dello yachting. Monaco, la capitale mondiale dello yachting: tradizione o innovazione? Il Principato di Monaco, fin dai tempi della Belle  Epoque , vanta grande autorevolezza nello…

Rolex Master. Scontro tra tiranni

Rolex Master. Scontro tra tiranni

Terra rossa, ambiente elegante, business e incontri nell’area VIP, dove tra le palline autografate s’intravedono flutes di champagne e il blu del Mediterraneo. Ecco come si presenta, ancora una volta, il Monte Carlo Rolex masters , che si tiene a Monaco dal 12 al 20 aprile. Nonostante la crisi, il torneo inserito nel circuito categoria ATP World Tour masters 1000, conta il quasi tutto esaurito con 130.000 presenze previste. Il segreto di questo successo? Sicuramente, oltre all’atmosfera che si respira durante le competizioni, il merito è dovuto anche agli eventi…