Gli Arcangeli (prima parte)

Gli Arcangeli (prima parte)

Andremo ora a visitare il mondo angelico dall’interno partendo dai più famosi Arcangeli secondo la teologia. I più conosciuti sono Michele, Raffaele, Gabriele e Uriele. All’inizio erano otto, poi uno cadde dal Trono di Dio e fu spedito fuori dal regno celeste. Il 2019 è l’anno del cambiamento e del risveglio ed è qua che voglio portarvi: l’Arcangelo Michele ci aiuterà a sopportare i conflitti. Come è ben noto, fu colui che rimandò Lucifero all’inferno secondo la religione Cristiana, quindi colui che battè il demonio. Siccome non amo parlare di…

Gli Angeli si manifestano

Gli Angeli si manifestano

Come si fa a capire quando gli Angeli sono con noi? Premesso che sono sempre con noi, ci sono momenti in cui decidono di lasciarci dei segnali evidenti della loro presenza per farci capire che non ci hanno abbandonati e che dobbiamo proseguire il nostro cammino. Quando anche la sorte sembra averci girato le spalle, un Angelo ci dà un segnale, dobbiamo stare certi che è la strada giusta, che dobbiamo proseguire il nostro cammino perché, anche se in quel momento non possiamo capire il motivo di così tanta sfortuna,…

Novalesa, baluardo di fede e cultura

Novalesa, baluardo di fede e cultura

Il suono delle campane lo si sente da lontano ed è reso ancora più potente dalle alte pareti dei monti che racchiudono la Val Cenischia, in mezzo alla quale sorge, dal 726 d.C., l’Abbazia dei Santi Pietro e Andrea, detta della Novalesa. Una valle cui la posizione geografica ha assegnato un ruolo strategico nel corso dei millenni, vero e proprio punto nodale per il transito di eserciti, di pellegrini, di monaci e di mercanti da una parte all’altra delle Alpi, in un susseguirsi ininterrotto di scontri e incontri tra culture che hanno tuttavia finito per compenetrarsi e amalgamarsi. Non è quindi un…

Le vie della fede

Le vie della fede

Fin dai tempi più remoti l’uomo si sposta da un luogo all’altro, migrando alla ricerca di condizioni migliori per vivere, per procurarsi il cibo, per proteggersi da insidie naturali e non di ogni genere, per riprodursi e prosperare. Il peregrinare (dal latino per ager) da sempre fa parte della condizione umana ed è così ancora oggi. In effetti, anche dopo un’evoluzione verso una società stanziale, con l’acquisizione della capacità di coltivare, allevare e costruire insediamenti protetti, mai cessarono gli spostamenti anche solo per semplice tradizione, desiderio di cambiamento, esplorazione o…