Arte in costante tensione

Arte in costante tensione

IDA ISOARDI INTERVISTA PIER GIUSEPPE IMBERTI Sembra che, da un paio d’anni a questa parte, il tuo lavoro abbia subìto una svolta decisa, verso una coerenza di stile e un linguaggio decantato ormai da echi e “debiti” inevitabili in ogni percorso artistico. Lo spieghi anche con il fatto che oggi puoi dedicarti all’arte a tempo pieno? Mi considero fortunato perché ora posso scegliere. Devo a mio padre l’antagonismo in quanto anche lui era pittore. Oggi è cambiato il contesto operativo perché tutto mi porta a concentrarmi sulla scultura. In Fabrizio Quiriti (direttore della Galleria Skema5 – ndr.) e nella sua frequentazione ho…

La prima moka non si scorda mai

La prima moka non si scorda mai

Nella notte fra il 10 e l’11 febbraio scorsi, si è spento ad Ascona, in Svizzera, Renato Bialetti, figlio di Alfonso, l’inventore della celebre moka. Con la sua scomparsa è terminato un periodo, durato più di un secolo, che ha legato fortemente il Piemonte al caffè. Non solo per quel che riguarda la fase produttiva del prezioso chicco (come non citare la Lavazza, con sede a Torino, leader del mercato italiano), ma anche in relazione agli aspetti più tecnici legati alle preparazione. In parole povere, la costruzione delle macchine per fare il caffè. Verso la fine del XIX secolo, infatti,…

Il jazz scalda Torino

Il jazz scalda Torino

Al Torino Jazz Festival, anche quest’anno, ce n’è per tutti i gusti. Tra i concerti, Roy Paci con la sua Orchestra del Fuoco e Fabrizio Bosso. Il 25 aprile è la volta di Jazz della Liberazione: una jam session che vede coinvolti Enrico Rava e il rapper Ensi. La giornata UNESCO, il 30 aprile, è celebrata in musica dal mattino a notte fonda, mentre il 1° maggio, gran finale con la Grande Festa Jazz e gli Incognito. www.torinojazzfestival.it © [UNICO] people&style 2016