La moto è femmina

La moto è femmina

Il vento in faccia, il brivido della velocità, il senso di libertà, la voglia di indipendenza. Sono solo alcune delle sensazioni a cui un motociclista proprio non può rinunciare. Emozioni che accomunano tutti gli appassionati delle due ruote a che, anche se lo stereotipo ci porta ad associare la moto quasi esclusivamente all’uomo, in realtà coinvolgono sempre di più il gentil sesso. Ed è così che troviamo la quarantenne madre di famiglia che si “limita” al ruolo di passeggero, o la giovane donna che accompagna il proprio compagno nelle sue gite e che finisce per non poter più fare a meno della…