La Torino di Gipo, mio padre

La Torino di Gipo, mio padre

“Sono un patriota: della settima Circoscrizione Città di Torino, nato in barriera, cresciuto e rimasto tale. (…) Viaggi, cultura, esperienze accumulate (tante) non hanno minimamente intaccato la corteccia di ribelle anarcoide, un po’ guascone, un po’ romantico che fascia il tronco di tutti quelli che sono nati e cresciuti in mezzo ai temporali. Io sono uno di quelli. (…) Amo scrivere e cantare di loro: personaggi veri o immaginari di quelle barriere. (…) Sempre loro, sempre barrieranti. Il sangue non mente.” Sono parole tratte dall’introduzione di Frammenti di Barriera, il libro in cui Gipo Farassino racconta la sua anima più vera. Da qui,…