Una storia che si rinnova

Una storia che si rinnova

Wolfgang Amedeus Mozart, Carlo Goldoni, Friedrich Nietzsche. Ma non basta: la Contessa di Castiglione, Camillo Benso Conte di Cavour, Paolina Borghese, Audrey Hepburn e Maria Callas. E tra tutti, Giacomo Casanova. Il seduttore per eccellenza non poteva non rimanere sedotto dal ristorante Del Cambio. Già, perché a Torino Del Cambio vuol dire qualcosa di più che ottima cucina. Significa prestigio, stile, savoir faire. In altre parole, eleganza subalpina, dove l’aggettivo rappresenta un fiore all’occhiello autorevole quanto impegnativo. Se Torino è riconosciuta come la “piccola Parigi”, il merito va anche a questo…

In circolo, lettura e amore

In circolo, lettura e amore

Palazzo Graneri della Rocca, Via Bogino 9. Basta citare questo indirizzo e a Torino si sa già di cosa si parla. Siamo nel cuore del capoluogo, a pochi passi dalla Mole Antonelliana. Palazzo Graneri della Rocca è una delle testimonianze migliori del barocco piemontese. La facciata, il cortile e i saloni interni esprimono quell’eleganza e quello stile subalpini che hanno attraversato i secoli identificandosi con la città. All’interno di Palazzo Graneri, ha sede il Circolo dei Lettori. In otto anni di attività, il Circolo è diventato un punto di riferimento…