PRIMO PIANO

“Sporting”: lo spettacolo di Mauro Berruto per gli atleti di Amico Sport

IDEATO DALL'EX CT DELLA NAZIONALE DI VOLLEY. APPUNTAMENTO IL 4 MARZO AL TOSELLI ASPETTANDO "L'ORTO DELLE ARTI"

Articolo pubblicato il 23 Febbraio 2017

Ho scritto Independiente Sporting perchè non ne potevo fare a meno. Questa storia ha scelto me, non il contrario. E’ venuta a bussarmi alla porta e mi ha chiesto di essere raccontata. L’ho fatto nel miglior modo che sapevo, con rispetto. Poi un giorno, Indepediente Sporting è diventato uno spettacolo teatrale. E da quel giorno lì, io sono un po’ più felice”. É Mauro Berruto, ex ct della Nazionale italiana maschile di pallavolo, ora amministratore delegato della Scuola Holden di Torino e opinionista RAI Sport, a raccontare con queste parole come è nato lo spettacolo “Sporting”, che sarà proposto per una serata benefica a Cuneo il 4 marzo 2017 al Teatro Toselli alle ore 21, nell’ambito dell’evento “L’Orto delle Arti”. Diretto dal regista Enrico Gentina e supportato dalla giornalista Elena Miglietti, con l’amichevole partecipazione di Scuola Holden, il progetto “Sporting” è l’interpretazione teatrale tratta dal romanzo di Mauro Berruto (edizioni Baldini & Castoldi).

Mauro BerrutoLo spettacolo – capace di unire poesia, musica, storia e sport – racconta come, su uno sperduto campo di calcio in riva al Rio delle Amazzoni, Ernesto Guevara, non ancora diventato il “Che”, abbia allenato una sgangherata squadra di calcio, trasformando un team di inesperti calciatori in un gruppo capace di superare le prove più difficili. E’ la storia vera di ciò che successe a Leticia, un piccolo villaggio del Sudamerica, nel corso di un paio di settimane del giugno del 1952. É la storia di un allenatore di calcio visionario, geniale, poeta, rivoluzionario, probabilmente un po’ pazzo. E’ una delle tante storie che dimostrano che lo sport può servire a cambiare il mondo. Possibilmente in meglio. Sport che insegna che anche il più grande dei sogni individuali si realizza attraverso la bellezza di una squadra e racconta la vittoria come il superamento dei propri limiti. È un racconto di sogni, ideali, politica, libertà, emigrazione, dolore e poesia che percorre tutto il secolo scorso nel continente sudamericano. Ma in mezzo c’é sempre un pallone di cuoio, marrone come il cioccolato, cucito a mano.

Una storia bella, uno spettacolo originale presentato in collaborazione con Casa Security, il cui ricavato sarà destinato ai progetti dell’Associazione Amico Sport di Cuneo, per finanziare la partecipazione di alcuni atleti con disabilità intellettiva ai giochi nazionali Special Olympics.

Mauro Berruto sarà inoltre presente all’evento “L’Orto delle Arti” per un incontro con il pubblico, previsto per sabato 25 marzo 2017 dalle 18 alle 19 nei locali PING in Piazza Ex Foro Boario, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Nell’ambito dell’appuntamento si parlerà ancora del libro “Independiente Sporting” e sarà consegnato agli atleti di Amico Sport il ricavato dello spettacolo benefico. Per ulteriori informazioni sul programma completo dell’evento e su tutti gli appuntamenti previsiti: info@ortodellearti.it , www.ortodellearti.it.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2017