Ti trovi qui

BONTA' A TAVOLA

Polena anche a primavera

cereali semplici e gustosi

Articolo pubblicato il 7 marzo 2014

POLENTA ANCHE A PRIMAVERA

Parlare di polenta, o meglio di mais o farina di mais per polenta, può forse sembrare non adatto alla stagione primaverile in cui ci stiamo inoltrando, eppure la sua versatilità saprà stupirci. Il mais, dalla lunga storia controversa, è utilizzato in svariati modi sia nell’alimentazione umana (dalla panatura croccante, alla preparazione di biscotti e paste di meliga, fino a quella dei corn flakes) , sia in quella animale. Ma non solo, poiché è sfruttato anche per la produzione di energia e per fini terapeutici, senza dimenticare che l’amido di mais è la base delle materie plastiche biodegradabili. Nella nostra nutrizione è il cereale più utilizzato al mondo: importato in Europa dalle Americhe nel XV secolo, si diffuse in Italia verso la metà del XVII secolo. Da allora, la polenta è divenuta, lungo i secoli, il sostentamento per le popolazioni montane e collinari, prima del Nord, poi di tutto lo stivale, con ricette interessanti declinate in molteplici varianti regionali. La ricetta che vi proponiamo è relativamente semplice e si può preparare prima che arrivi il caldo estivo. L’effetto della presentazione, che la vuole servita in modo individuale in piccoli cestini con crema ai quattro formaggi, sarà straordinario. La ricetta è di Federica Giuliani (dal libro Una blogger in cucina, ricco di proposte legate alla tradizione con cotture senza grassi e veloci).

CESTINI DI POLENTA

Ingredienti per 6-8 cestini:

500 g di farina di mais macinata su pietra

100 g di Gorgonzola dolce

100 g di Fontina

100 g di mozzarella

100 g di Raschera

50 g di Parmigiano grattugiato o Grana Padano

Qualche noce di burro, Burro fuso per spennellare i cestini , Olio extravergine di oliva per gli stampini Sale, pepe.

Preparazione

Cuocete la polenta per 45-50 minuti; nel frattempo ungete 6-8 cocotte di ceramica con una goccia di olio. Versate la polenta in ogni cocotte, sovrapponendone un’altra più piccola e premendo bene affinché si crei un incavo al centro. Lasciate raffreddare in frigo per qualche ora. Mezz’ora prima di portare i cestini in tavola, togliete la polenta dalle cocotte: si staccherà con molta facilità. Tagliate a cubetti i formaggi, riempite l’incavo della polenta in ogni cestino, spennellate i bordi con burro fuso, spolverizzate di Parmigiano e infornateli per 10-15 minuti a 180 °C, fino a far fondere il formaggio. Vino consigliato in abbinamento Barbera d’Alba Doc. Mulini consigliati per l’acquisto della farina di mais macinata su pietra: Mulino Sobrino – Via Roma 108 La Morra (CN) – Tel. 0173 50118 Mulino Marino – Cossano Belbo (CN) – Tel. 0141 88129.

©[UNICO]people&style2014

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2014


Lasciaci un commento