ANGELI

Messaggio urgente dall’Arcangelo Michele

Una luce d'amore per noi

Articolo pubblicato il 13 Marzo 2020

Sin dai tempi più remoti la corona è stata il simbolo di spiritualità, di potere e di collegamento con il mondo spirituale. Se prendiamo la parola virus, scopriamo che dal latino vuol dire veleno . Se mettiamo inseme questi due termini cosa ne viene fuori? Un veleno al nostro potere spirituale. Nulla al caso. Dopo diverse canalizzazioni e meditazioni con gli angeli ciò che ne è uscito è questo:

“Anime amate, è l’arcangelo Michele che vi parla. Siete in un momento di grandissimo conflitto terreno, già predetto dagli antichi. State vivendo una guerra senza armi, e la vostra unica protezione in questo momento è l’amore incondizionato e la protezione spirituale dagli attacchi invisibili. Proteggete il vostro corpo spirituale, fate lunghe meditazioni immaginando la terra come florida e rosea, innalzate il vostro potere. Ci sarà una grande rottura durante questo periodo definito “pandemico”, chi evolverà lo spirito a frequenze altissime e chi lo abbasserà diventando sempre più debole. Il mondo vi ha chiesto di rimanere nelle vostre abitazioni, e non a caso io vi chiedo di pensare, meditare, accendere una candela ed elevarvi. Rimanete sempre sintonizzati sull’amore e nulla vi potrà accadere, proteggete il vostro corpo non con mascherine ma con la forza dello spirito. Già dai tempi remoti sapevamo che sarebbe arrivata questa dura prova da affrontare e non a caso durante il periodo del risveglio (2018 ndr) molti si sono avvicinati inconsapevolmente alle dottrine spirituali. Utilizzate i vostri strumenti QUALSIASI ESSI SIANO, perché sono giusti per voi e personali. Fatelo sempre nella pace e non mi stuferò mai di dirvelo nell’amore. Siate pronti ancora a un aumento di persone infette, ma siate sempre sintonizzati nelle vibrazioni alte. Questo è un salto quantico, un salto che vi porterà all’accesso di nuovi mondi e nuove onde. Siate sempre sorridenti, non spegnete la vostra vera essenza guerrieri di luce. Noi vi amiamo”.

Ecco il messaggio che da due giorni a questa parte l’Arcangelo Michele mi fa risuonare a qualunque ora del giorno e della notte. Fidiamoci di lui e stiamo nell’ascolto. Infondo non ci è chiesto molto. Prendiamo questo periodo come un salto come suggerisce lui, un’elevazione a un qualcosa di più grande. Andrà tutto bene, ne usciremo più forti e più saggi. Candele, incensi, cristalli, genese, pendoli, meditazioni, ognuno sguinzagli il proprio arsenale e insieme faremo la differenza!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2020