Ti trovi qui

MANDALA

Mandala di Acqua

Viaggio al centro del Mandala

Drop of water falling into water with concentric ripples on the surface in a cool blue color

Articolo pubblicato il 22 ottobre 2019

L’estate ed il caldo in generale ci riportano al mare, alla bellezza dei fiumi e dei torrenti che attraversano i boschi in tutto il loro splendore e dunque questa settimana il nostro viaggio al centro del mandala lo dedichiamo all’ACQUA. Spesso diamo per scontato l’esistenza dell’acqua che ci circonda e ci dimentichiamo che senza di essa non potrebbe esserci nessuna forma di vita, neanche la nostra.

I Mandala di cristalli d’acqua
Lo aveva capito molto bene Masaru Emoto, uno scienziato giapponese scomparso nel 2016 che ha dedicato buona parte della sua vita a studiare e a dimostrare attraverso centinaia e centinaia di foto ed esperimenti che l’acqua ha una coscienza ed una memoria.
Nelle innumerevoli foto che troviamo sui suoi libri ma anche sul web è sconcertante vedere come i cristalli di acqua -provenienti da fonti diverse – e creati in laboratorio attraverso il congelamento, abbiano assunto forme diverse in base all’informazione ricevuta. Troveremo infatti dei meravigliosi “mandala” di cristalli di acqua se sono state pronunciate parole positive, o addirittura acqua marcia se sono state pronunciate parole negative.

Esperimenti di cristalli di acqua di Masaru Emoto

Considerando che il nostro organismo è composto per il 70% di acqua, Masaru Emoto ha voluto dimostrare che l’utilizzo di informazioni sbagliate, violente, prive di amore e gratitudine ci portano inevitabilmente verso la malattia e che tale comportamento esteso su tutto il pianeta può generare solo grandi e gravi problemi nel tempo.
Quindi se da oggi prima di bere mostrate gratitudine all’acqua, fate del bene a lei e a voi stessi!

Mandala di grandine
Restando sul tema acqua, sono rimasta piacevolmente impressionata quando ho trovato sul web una foto che riportava la sezione di un chicco di grandine, con grande meraviglia ho scoperto un mandala! Attraverso un gioco di correnti ascensionali, nuclei di ghiaccio si fondono con gocce di acqua ed il risultato è incredibile!

Alcuni chicch di grandine sezionati

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2019


Lasciaci un commento