PRIMO PIANO

Le alpi del mare candidate unesco

Articolo pubblicato il 3 Novembre 2014

Nell’iniziativa sono coinvolti il Parco Naturale Alpi Marittime, il Parc National du Mercantour, con il Parco del Marguareis, il Parco delle Alpi Liguri e alcuni siti in provincia di Imperia e l’area protetta regionale dei giardini botanici Villa Hanbury. Il motivo della candidatura sta nella unicità geologica delle Marittime. In epoche remote, la catena alpina aveva quale “appendice” i rilievi della Corsica e della Sardegna. In seguito, l’interazione tra le placche continentali generò il distacco delle isole e la loro rotazione in posizione quasi perpendicolare rispetto alle Alpi. Nel tratto intermedio si formò un vero e proprio oceano, mentre tra il Colle della Maddalena e la costa si delineò una porzione di territorio ideale ad accogliere una straordinaria quantità di specie vegetali e animali, tra cui molti endemismi. È questo “paradiso terrestre”, che oggi chiede di diventare Patrimonio dell’Umanità.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2014