Ti trovi qui

ESSERCI

La danza esempio di vita

La sensibilità di [UNICO] per la danza diventa un premio ambito

La danza esempio di vita

Articolo pubblicato il 4 luglio 2014

Lo spettacolo di fine anno accademico de La Maison de la Danse di Cuneo è stato, ancora una volta, occasione per la consegna del premio [UNICO] per la danza, giunto quest’anno alla sua III edizione. Sul prestigioso palco del Teatro Toselli si sono esibiti decine di allievi ballerini che hanno presentato coreografie di danza classica, contemporanea, moderna, hip-hop, fino alle acrobazie sui tessuti aerei, curate dagli insegnanti della scuola diretta da Simona Rivotti, coreografa d’eccezione per le danze accademiche. Un vero spettacolo che ha rappresentato il momento clou di tutto il ciclo di studi, un’opportunità per dimostrare, prima di tutto a se stessi, che i sacrifici di un anno di forte impegno possono dare grandi frutti e soddisfazioni. Il premio, assegnato quest’anno al gruppo “danza contemporanea avanzato”, ha perfettamente incarnato lo spirito dell’iniziativa, dimostrando costanza e dedizione nello studio, oltre al senso di unione e di collaborazione, necessari per crescere nella disciplina.
Un premio che non ha valore venale né materiale, ma a cui va riconosciuto un alto valore etico, che non scatena rivalità ma, al contrario, contribuisce a creare un clima di complicità e affiatamento.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2014


Lasciaci un commento