PRIMO PIANO

Il primo treno per trasporto passeggeri a idrogeno: il Coradia flint dell’Alstom

CONCLUSA CON SUCCESSO LA PRIMA PROVA DI COLLAUDO. VIAGGERA' IN GERMANIA, DAL 2018.

Articolo pubblicato il 15 Marzo 2017

In viaggio, a impatto zero. Alstom, colosso delle costruzioni ferroviarie presente anche a Savigliano, ha eseguito con successo la prima prova di collaudo a 80 km/h dell’unico treno passeggeri al mondo a cella a combustibile, Coradia iLint, sul  binario di prova a Salzgitter, Bassa Sassonia (Germania). Un’estesa campagna di test sarà condotta in Germania e nella Repubblica Ceca nei prossimi mesi, prima che Coradia iLint effettui i suoi primi viaggi di prova con passeggeri sulla tratta Buxtehude–Bremervörde–Bremerhaven–Cuxhaven (sempre in Germania), a partire dal 2018.
Le prove di collaudo attualmente in corso a Salzgitter, della durata di quattro settimane, serviranno a confermare la stabilità del sistema di alimentazione, sulla base dell’interazione coordinata fra trazione, cella a combustibile e batteria del veicolo. Viene testata anche la potenza frenante, per verificare l’interfaccia tra freno pneumatico ed elettrico.
Coradia iLint è il primo treno passeggeri a pianale ribassato al mondo alimentato da una cella a combustibile a idrogeno, che produce l’energia elettrica per la trazione. Questo treno a zero emissioni è silenzioso ed emette unicamente vapore e acqua di condensa. Coradia iLint è speciale per la sua combinazione di diversi elementi innovativi: conversione all’energia pulita, immagazzinamento flessibile dell’energia nelle batterie e gestione intelligente della potenza di trazione e dell’energia disponibile. Basato su Coradia Lint, il treno diesel di punta di Alstom, Coradia iLint è particolarmente adatto a viaggiare su reti non elettrificate. Permette un funzionamento sostenibile del treno, mantenendo comunque prestazioni elevate.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2017