Ti trovi qui

ESSERCI

Il merito di essere “unico”

CARLO CONTI, STADIO & CO.: TRIONFO PER IL FESTIVAL DI SANREMO 2016

Il merito di essere “unico”

Articolo pubblicato il 4 giugno 2016

Festival di Sanremo 2016: il buon Carlo Conti, vince anche quest’anno, seppellendo ogni possibile critica in fase di tenuta della kermesse canora, confermandosi grande e gradito anchorman, già proiettato verso la sua terza conduzione consecutiva. Insieme a lui, al Gran Hotel del Mare di Bordighera, abbiamo incontrato la star internazionale franco-giamaicana Willy William e Gabriel Garko, preso di mira soprattutto dalle molte fans, così come le vallette Virginia Raffaele e Madalina Ghenea. Dietro le quinte del Teatro Ariston Gaetano Curreri, vincitore del Festival con gli Stadio ci confessa che “il brano parte da un provino modificato per Conti, ed ora avremo un concert album con “Un giorno mi dirai” che ne sarà il cuore pulsante”. Rocco Tanica del gruppo Elio e le Storie Tese ammette che “la televisione vince come vettore della musica”, mentre, Elio ci confida che “il trasformismo più lungo e impegnativo è stato quello dei The Kiss”. Fra gli altri big incontrati, tutti disponibili e generosi nel dedicarci il loro tempo, Valerio Scanu, Chiara dello Iacovo, rivelazione tra i giovani, Francesca Michelin, seconda tra i big e, per chiudere, una divertente Arisa.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2016


Lasciaci un commento