PRIMO PIANO

EUSALP, insieme si vince

Articolo pubblicato il 28 Maggio 2016

Austria, Francia, GermaniaItalia, SloveniaLiechtenstein e Svizzera sono i sette Stati (i primi cinque componenti dell’UE, gli altri extracomunitari), abitati da 75 milioni di persone e con un
PIL complessivo di oltre 3000 miliardi di euro, che attraverso 48 delle loro regioni, hanno lanciato la Strategia Eusalp. Si tratta di un percorso di sviluppo condiviso per i territori della macro-area alpina. Il consulente della Politiche Comunitarie, Lorenzo Muller, ha spiegato il cammino dal punto di vista tecnico, affermando che “i pilastri fondamentali di intervento nella regione alpina sono tre: migliorarne la competitività, l’innovazione, lo sviluppo e la coesione; garantirne l’accessibilità e i collegamenti a tutti gli abitanti e renderla sostenibile e attraente dal punto di vista ambientale.
Ma partendo dal basso: dai territori che propongono i progetti di sviluppo sostenuti dal Consiglio Europeo”.

© [UNICO] people&style 2016

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2016