Ti trovi qui

CORPO

Cos’è la Cristalloterapia

Un arte a disposizione dell'uomo per una guarigione energetica, emotiva e fisica

A blue crystal with a magical glow around in a mysterious cave. 3D illustration

Articolo pubblicato il 9 luglio 2019

Adoro la definizione della Raphaell che dice: “La Cristalloterapia è l’antica arte di disporre le pietre per la guarigione”, aggiungerei fisica, psichica ed emotiva. E’ considerata la scienza della Luce.

I Cristalli esistevano ancor prima della prima forma di vita! Nonostante questo hanno la grande capacità di adattarsi al nuovo.
La Cristalloterapia è una tecnica che permette una guarigione profonda, andando a connettere la persona con la propria fonte interiore di verità e di poter scegliere di guarire e di amare se stessi.

Si dice che nei Cristalli ci sia un messaggio antico che solo chi si connette con le loro vibrazioni ha la possibilità di comprendere.
Molti autori sono convinti che sia stato l’uso improprio di questi ad aver posto fine ad antiche civiltà come Atlantide.
Al di là dei fatti storici o meno, quello che secondo me è importante è che questa antica arte, al pari di altri strumenti come oli essenziali, Fiori di Bach, riflessologia plantare, shiatsu e altri, ha a cuore il BENESSERE psico-fisico e spirituale delle persone in modo incondizionato.

Nessuno di questi strumenti e tanto meno la Cristalloterapia intende sostituirsi alla medicina convenzionale, ma possono essere un valido supporto o meglio accompagnamento nei periodi di cure. Ottimo sarebbe avvicinarvisi come prevenzione.

Si tratta di disporre uno o più Cristalli lì dove se ne sente il bisogno, per andare a riequilibrare energeticamente i punti che possono essere scarichi o al contrario sovraccarichi. Oltre a questo rende possibile un viaggio interiore tanto profondo quanto desidera la persona che lo sta intraprendendo.

I Cristalli sono degli ottimi compagni perché hanno la grande capacità di sintonizzarsi sulle vibrazioni della persona. Non vanno mai oltre a quello che la persona può sostenere e affrontare.

Dal mio punto di vista, con ogni Cristallo si instaura un rapporto personale. Esistono i manuali, che ci forniscono le loro qualità terapeutiche e queste servono per comprendere cosa possiamo chiedere e dove possiamo lavorare con uno piuttosto che un altro. Il come si arriverà a tale obiettivo è come un abito fatto su misura: dipende dalla persona per la quale è stato cucito.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2019


Lasciaci un commento