I Mandala del Tempo

I Mandala del Tempo

UN MANDALA DI INGRANAGGI Proseguendo sulla linea del tempo, della ciclicità, non potevo non parlare degli orologi. Spesso sono rimasta affascinata dagli ingranaggi, dalla perfezione dei movimenti ad incastro ed effettivamente bisogna riconoscere che la struttura e la concezione di un orologio e tutti i suoi componenti richiamano costantemente il Mandala. Nell’articolo precedente ho parlato del calendario azteco e della ruota celtica, in entrambi i casi questi antichi popoli avevano riconosciuto nel susseguirsi del tempo e delle stagioni un movimento ciclico che si ripeteva (ciclo: dal latino cyclus, dal greco…

Gli Arcangeli (seconda parte)

Gli Arcangeli (seconda parte)

Si sente spesso parlare di Angeli e Arcangeli facendo molta confusione e ora andiamo a capire la sottile e quasi impercettibile differenza. Il regno celeste è suddiviso in tre cori angelici principali, quasi come una gerarchia, perché anche nel mondo spirituale se si vuole che tutto abbia un ordine bisogna creare leggi ben precise e ruoli definiti. Il primo coro angelico è formato da Serafini, Cherubini e Troni che sono coloro che si occupano della felicità di ogni essere umano; nel secondo coro troviamo Dominazioni, Virtù e Potesta che trovano…

I mandala del tempo

I mandala del tempo

LA PIEDRA DEL SOL Per molti è noto come “Calendario Maya” ma in realtà questo monolite azteco non è solo un calendario, contiene un’infinità di simboli, significati ed informazioni che hanno richiesto anni di studi per poterne comprendere la complessità. Un meraviglioso mandala di basalto di circa 3,6 metri di diametro e 25 tonnellate di peso – scolpito tra il 1469 ed il 1481 dall’artista Técpatl – che racchiude elementi legati alla cosmologia e alla teologia azteca. Al centro troviamo la testa di una divinità, Tonatiuh, dio del Sole. Nel…

Gli Arcangeli (prima parte)

Gli Arcangeli (prima parte)

Andremo ora a visitare il mondo angelico dall’interno partendo dai più famosi Arcangeli secondo la teologia. I più conosciuti sono Michele, Raffaele, Gabriele e Uriele. All’inizio erano otto, poi uno cadde dal Trono di Dio e fu spedito fuori dal regno celeste. Il 2019 è l’anno del cambiamento e del risveglio ed è qua che voglio portarvi: l’Arcangelo Michele ci aiuterà a sopportare i conflitti. Come è ben noto, fu colui che rimandò Lucifero all’inferno secondo la religione Cristiana, quindi colui che battè il demonio. Siccome non amo parlare di…

Dal Mandala dell’Albero al Mandala di Madame Curie

Dal Mandala dell’Albero al Mandala di Madame Curie

La scorsa settimana abbiamo parlato di Mandala dell’Acqua, restiamo dunque sull’onda degli “elementi” per continuare il nostro viaggio tra forme e curiosità prendendo in esame i nostri amici alberi che a quanto pare hanno molto da dire attraverso i loro cerchi, ossia i loro mandala. Il Mandala dell’età Di sicuro è capitato ad ognuno di voi di vedere il tronco di un albero tagliato e notare tanti cerchi che dal centro si estendono verso l’esterno. La maggior parte di essi corrisponde ad un anno di vita dell’albero (secondo alcuni studiosi…

Breve storia del mondo angelico

Breve storia del mondo angelico

Sebbene si pensi che gli angeli nascano con la religione ebraica e cristiana, vi sono prove archeologiche e miti che ci fanno pensare che risalgano a tempi molto più remoti, ovvero sarebbero arrivati tra noi con la civiltà Sumera, intorno al 3000 a.C. (la civiltà Sumera si trovava tra il fiume Tigri ed Eufrate nell’attuale Iraq). Le prove archeologiche che arrivano oggi a noi, sono raffigurazioni e statue di esseri alati che fungevano da intermediari tra il mondo celeste e il nostro, quindi da messaggeri (come appunto la parola anghelos…

Mandala di Acqua

Mandala di Acqua

L’estate ed il caldo in generale ci riportano al mare, alla bellezza dei fiumi e dei torrenti che attraversano i boschi in tutto il loro splendore e dunque questa settimana il nostro viaggio al centro del mandala lo dedichiamo all’ACQUA. Spesso diamo per scontato l’esistenza dell’acqua che ci circonda e ci dimentichiamo che senza di essa non potrebbe esserci nessuna forma di vita, neanche la nostra. I Mandala di cristalli d’acqua Lo aveva capito molto bene Masaru Emoto, uno scienziato giapponese scomparso nel 2016 che ha dedicato buona parte della…

La notte buia dell’anima

La notte buia dell’anima

Nell’articolo precedente si è parlato della notte buia dell’anima ed è stato spiegato che è un periodo momentaneo dal quale si esce. Ora sicuramente ti starai chiedendo se hai mai passato o stai passando questo periodo, perché il mondo intero sta soffrendo. Se sei in una fase di “avvallamento”, chiedi agli angeli di illuminare il tuo cammino. Una volta passato questo periodo buio, il sole risorgerà e non tramonterà più. Gli angeli non ci abbandonano mai ma talvolta ci sembra che sia così, ci sentiamo persi e ci chiediamo perché…

Concetto tra Oriente e Occidente (seconda parte)

Concetto tra Oriente e Occidente (seconda parte)

La scorsa settimana con le nostre pillole di informazione abbiamo iniziato a vedere le “differenze concettuali” del Mandala tra Oriente ed Occidente parlando di templi, tatuaggi e psicologia. In uno dei primi articoli di questa rubrica si accennava al rosone quale forma mandalica dell’occidente, nei testi spesso si legge anche “ruota a raggi che simboleggia secondo il Cristianesimo il dominio di Cisto sulla terra”. Tra Mandala e Rosoni cambiano i termini e le religioni ma non cambia il significato, si parla sempre di divino, di amore, di cosmo, di connessione…

La notte buia dell’anima

La notte buia dell’anima

Quando ci avviciniamo al mondo angelico e spirituale ci sentiamo euforici, forti, curiosi, instancabili, perché ci è stato aperto un Mondo del tutto nuovo e immenso. Iniziamo ad introdurre nella nostra vita abitudini nuove, allarghiamo i nostri interessi e la felicità è talmente immensa che ci sembra di essere in un sogno. L’intrapresa del cammino spirituale inizia quando sentiamo che deve esserci qualcosa di più grande, deve esserci uno scopo, oppure quando le risposte non ci bastano più. La ricerca a questo “qualcosa di più” inizia quando la noia della…