ma l’abito fa il monaco?

ma l’abito fa il monaco?

La nostra società, tra look glamour e sprezzante superficialità, porta spesso all’esaltazione dell’apparenza e dell’esteriorità. Proviamo, allora, senza eccedere, a fare affidamento su un po’ di buon senso per eliminare gli estremi, con un pizzico di gusto e di senso pratico. NO AL TROPPO L’abito non fa il monaco. Non basta indossare delle griffe per avere stile e bon ton, ma occorre evitare le esagerazioni, il too much (troppo colorato, lungo, corto, scollato…) e prediligere la giusta misura in ogni circostanza. ABBRONZATURA  Mai eccedere con l’abbronzatura! Oltre a invecchiare la pelle, quando è eccessiva non è elegante. Un po’ di colore sì, perché dona…

IL BONTON del matrimonio

IL BONTON del matrimonio

Gioielli? Pochi. Sempre perfetti brillanti e perle ai lobi e al collo, ma in quantità moderata. Sconsigliati i bracciali e un “no” deciso all’anello di fidanzamento, tanto tutti guarderanno solo la fede! Scarpe belle, ma anche comode, perché andrebbero indossate fino a fine evento. Se proprio non ce la fate, ricordate che: la ballerina fa “scolaretta”, il piede nudo fa gipsy, l’infradito fa “piscina”. È assolutamente falso che alla sposa sia concessa mezz’ora di ritardo. La puntualità è segno di rispetto nei confronti dello sposo e degli invitati. Ma suvvia,…

Il dress code per lui

Il dress code per lui

Tight, mezzo tight, frac o smoking? Troppo spesso mi accorgo che le attenzioni si concentrano solo sulla sposa, mentre viene dimenticato e lasciato un po’ in disparte lo sposo, che in fondo dovrebbe avere la stessa importanza, visto che ci si sposa in due! E così, se vediamo la sposa sempre o quasi sempre impeccabile, a volte lo sposo, abbandonato al suo “buon gusto”, è proprio inguardabile… Eppure le passerelle di moda del 2014 lo hanno visto protagonista, eccentrico e ambizioso. Non possiamo dunque esimerci dal dare almeno una prima…

Il baciamano

Il baciamano

Il baciamano viene considerato da qualcuno un gesto ormai superato, uno stile di altri tempi, in cui la galanteria era d’obbligo. Ma, per un attimo, immaginiamolo ancora attuale. E perché no? Non sarebbe bello se tornasse di moda? Mai dimenticato in certi ambienti, il baciamano era simbolo di rispetto verso le signore e, allo stesso tempo, sottile arma di seduzione, con il suo rituale, sconosciuto ai più, che è bene invece riscoprire e non sbagliare. Proviamo a rispolverarlo e a sognare ancora un po’. Questa forma di saluto, un’affascinante espressione…

Saper donare è un’arte

Saper donare è un’arte

Che sia floreale o meno, il regalo è sempre un piacere, riceverlo come offrirlo. Come sempre, però, è bene non dimenticarsi di alcune semplici regole, per evitare brutte figure. I regali devono essere appropriati, quindi né esagerati né sottotono. Quando ci si vuole sdebitare di un favore, sarà opportuno un pensiero alla prima ricorrenza, come Natale o Pasqua. Se il destinatario fosse una donna e se le date fossero troppo distanti, andranno bene un mazzo di fiori e un bigliettino di ringraziamento. Ma attenzione: mai regalare fiori a un uomo….