Focolari d’atmosfera

Focolari d’atmosfera

Un nuovo concetto unisce la memoria del camino tradizionale alla tecnologia ed il design dei nuovi camini a bioetanolo. Moderno focolare domestico, sintesi di tecnologia ed estetica in grado di trasmettere calore creando ambienti accoglienti ed atmosfere rilassanti. In ogni spazio, in ogni luogo, il camino a bioetanolo diventa il protagonista dell’ambiente, artefice di quell’atmosfera magica che solo il fuoco è in grado di creare quando non si hanno particolari esigenze di riscaldamento. Non producono fumo né cenere e non necessitano di canna fumaria. Rollfire di Conmoto è un camino ruotante a bioetanolo che può essere trasportato in ogni…

La quiete del calore

La quiete del calore

Gli ultimi sviluppi tecnologici del riscaldamento green guardano al comfort. E anche le stufe a pellet si fanno più discrete e silenziose, mantenendo comunque alti livelli di performance. Scaldano tutte le stanze della casa. Si controllano dai più moderni device (non solo telecomandi, ma anche smartphone e tablet). Si collegano ai termosifoni o agli impianti di riscaldamento a pavimento. Gusto old fashion e tecnologia d’avanguardia per la stufa a pellet ventilata Spillo di Ravelli, rivestita in ghisa verniciata color antracite, braciere in acciaio inox e anta con vetro ceramico serigrafato resistente a 750°. ravelligroup.it La stufa Thelma di Piazzetta racchiude un…

Le nuove frontiere del calore

Le nuove frontiere del calore

Materiali pregiati, resistenti all’usura, e nuove finiture d’appeal; combustibili tradizionali, come la legna, oppure di ultima generazione, come il pellet o il bioetanolo, che garantiscono un buon risparmio energetico e aiutano l’ambiente: sono i segni distintivi dei modelli più recenti di stufe, camini e termocamini, studiati per coniugare alla perfezione estetica evoluta e un’estrema funzionalità. I radiatori che arredano Quando parliamo di radiatori d’arredo parliamo di design, di stile, di forma ancora prima della funzione: perché come si può immaginare la funzione, quella di scaldare, è sottintesa. Oggi le forme di queste “opere d’arte di calore” riempiono gli…

Cuneo-Nizza, nuovi spazi al mercato

Cuneo-Nizza, nuovi spazi al mercato

Dopo il successo ottenuto nell’ottobre del 2013, il progetto Market zone torna ad animare Cuneo con un’esposizione che viene inaugurata il 17 ottobre (ore 11,00) sotto il mercato coperto in Piazza Seminario. La mostra, frutto delle attività svolte nell’ultimo anno dai 12 artisti italiani e francesi che hanno partecipato al laboratorio transfrontaliero sul tema del mercato, promosso dalle associazioni Art.ur e Del’Art, è visitabile fino al 9 novembre: oltre ai giorni di mercato (martedì e venerdì, mattino e pomeriggio), ogni giorno dalle 13,00 alle 18.30, da martedì a domenica. “La…

Virginio, innovatore ante litteram

Virginio, innovatore ante litteram

Con queste poche righe, vorremmo raccontare la storia di un personaggio dal notevole valore umano e scientifico, rimasto tuttavia misconosciuto. Ancora oggi, infatti, nonostante siano molte le piazze e le vie a lui intitolate in varie città del Piemonte, ben pochi sanno chi fu e di cosa si occupò l’avvocato-agronomo Vincenzo Virginio, il cui nome viene spesso travisato, anche dai correttori automatici, con quello del sommo poeta latino Virgilio. Nato a Cuneo il 12 aprile del 1752, figlio di Enrico, procuratore del re presso il tribunale, già nel 1772 si…

GFE, attuale sempre

GFE, attuale sempre

Un pubblico qualificato ha premiato gli espositori della XXXIX edizione della Grande Fiera d’Estate di Cuneo. “I numeri sono in linea con quelli dello scorso anno – spiega Massimo Barolo, amministratore unico di Al.Fiere Eventi – questo grazie anche alla decisione di lanciare l’esperimento del sabato mattina a ingresso libero, con accreditamento sul sito. Uno sforzo compensato dalla risposta: visitatori interessati arrivati da tutto il Piemonte, dalla Liguria e dalla Francia”. Hanno dato i propri frutti anche gli importanti investimenti tecnologici che Al.Fiere Eventi ha fatto quest’anno: “Abbiamo cercato di…

Correre “fa del bene”

Correre “fa del bene”

La prima Airport Run d’Italia, che si è corsa domenica 7 settembre sulla pista dell’Aeroporto di Cuneo Levaldigi, ha registrato un enorme successo e si pensa già alla prossima edizione del 2015. Oltre 1.000 i partecipanti per un ricavato di quasi 25.000 euro, che verranno devoluti alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus, la quale, a sua volta, sostiene l’Istituto di Candiolo. “È stata una giornata di sport, di festa, di allegria, ma anche di solidarietà – ha commentato Fabio Spagnuolo, responsabile marketing e fundrasing della Fondazione –…

Il sale, primo collante d’Europa

Il sale, primo collante d’Europa

Poche decine di centesimi al chilo è il prezzo del sale comune oggi. Ma ne l Medioevo era “l’oro bianco”, prodotto soggetto a dazio, ricchezza per gli Stati in cui transitava. Ha lasciato sulla carta geografica d’Italia la traccia dei suoi percorsi, per migliaia di chilometri, a dorso di mulo. Una rete sul Mediterraneo Le vie del sale erano, infatti, le grandi strade commerciali che si alzavano dal Mediteranno verso l’interno, inerpicandosi su pendii e valli, lungo disagevoli mulattiere. Erano numerose in tutta la penisola, nelle attuali Emilia, Lombardia, Piemonte,…