Ti trovi qui

AMICI ANIMALI

Antropomorfizzare: fenomeno che coinvolge sempre più spesso i nostri cani

E’ giusto attribuire caratteristiche umane al nostro cane?

Dog breed Samoyed husky with girl outdoors. puppy dog for a walk with his owner

Articolo pubblicato il 13 febbraio 2020

La risposta al sottotitolo per quanto mi riguarda è “no”, ma non solo per il cane, è valida quando cerchiamo di snaturare la vera natura di qualunque essere.
Viviamo in un momento in cui la presenza del cane al nostro fianco è molto diffusa, questo è un bene, perché vivere con un cane ci arricchisce sotto molti punti di vista a seconda della situazione in cui ci troviamo.

Ognuno è perfetto nella sua specie, in questo caso, noi come umani e il cane come cane; quindi possiamo dire che ognuno è perfetto nel suo ruolo.
Proprio questa stretta convivenza a volte porta le persone ad attribuire al cane pensieri e comportamenti umani, che non hanno niente a che vedere con la sua vera natura.
Spesso dico a chi si affida a me per un percorso con il suo cane che il regalo più grande che gli può fare è quello di permettergli di fare una “vita da Cane”, quindi potersi esprimersi al meglio nelle sue caratteristiche.

Jack Russell Terrier jumping to catch ball
Jack Russell Terrier jumping to catch ball

Noi siamo le sue guide, i sui insegnanti per fargli comprendere il nostro mondo dove conviviamo, dove le nostre regole sono diverse dalle sue e quindi tocca a noi passargli queste informazioni, fornirgli un’educazione che gli permetta di vivere al meglio con noi.
Quando conosce le regole di comportamento e le ha fatte sue, possiamo sicuramente fare molte esperienze con il nostro cane, che siano di vita comune o di attività ludico/sportive.

Proprio qui possiamo veramente apprezzare la diversità “di specie”, la grande soddisfazione “ ho fatto questo, ho fatto quello con il mio cane ed è stata una bella esperienza”. Per chi ha la passione per il cane e ama condividere la sua vita con un amico a 4 zampe comprende questo pensiero.
Vi confido un segreto: quando vado a fare delle attività ludico/sportive con Argo (il pastore tedesco che possiedo), la soddisfazione più grande per me è vedere la sua contentezza il suo appagamento, vedere che si è espresso al meglio in un’attività a lui dedicata. E’ grande gioia.
Rispettare la sua natura, vuol dire conoscerla, quindi siate curiosi sul mondo del cane.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone

© [UNICO] people&style 2020


Lasciaci un commento